Thomas Stearns

Oklahoma City, 1936 - Philadelphia, 2006

Dopo essersi laureato presso la Cranbrook Academy of Art nel 1959, vince una borsa di studio istituita dal governo italiano per la ricerca nel campo del vetro. Arriva a Murano nel 1960 e inizia il suo apprendistato presso la Venini. Dopo aver studiato durante alcuni mesi le tecniche vetrarie muranesi, lavorando a fianco del maestro “Checco” Ongaro, produce le sue prime creazioni, non senza qualche riluttanza da parte delle maestranze, sconcertate da alcune sue idee, considerate rivoluzionarie rispetto al tipo di lavoro consueto. Al termine della borsa di studio Stearns rimane a lavorare in fabbrica per qualche tempo in qualità di designer, dedicandosi anche alla progettazione di nuove forme di illuminazione destinate alla produzione di serie. Alla Biennale di Venezia del 1962, la Venini presenta sei pezzi di Stearns, che riscuotono un grande successo. Alla fine di quello stesso anno lascia l’attività di designer del vetro e torna negli Stati Uniti per occuparsi di ricerca nel settore delle materie plastiche applicate all’arte. Si dedica all’insegnamento della scultura presso il Philadelphia College of Art.

Rita Fancsaly - 20th 21st Century Design - Via Brera, 6 - 20121 Milano Italy - P.I. 04073060966