Mario Bellini

Milano, 1935

Mario Bellini si laurea in architettura nel 1959 al Politecnico di Milano. Durante il corso di studi incontra come insegnanti i grandi architetti Ernesto Nathan Rogers e Piero Portaluppi. Negli anni ‘60 inizia la propria attività nel campo del design, aprendo uno studio professionale.
Nel 1987, in continuità con lo studio aperto agli inizi della carriera, fonda la MARIO BELLINI ASSOCIATI SRL, ora MARIO BELLINI ARCHITECT(S), di cui è presidente.
Viene premiato 8 volte con il Compasso d’Oro ed insignito di riconoscimenti internazionali, tra cui la Medaglia d’Oro della Chartered Society of Designers (Inghilterra) e la Medaglia d’oro assegnata dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi per la diffusione del design e dell’architettura nel mondo (2004).
È notissimo già dai primi anni ‘60 per la sua attività di designer iniziata nel 1963 come consulente per il disegno industriale della Olivetti e proseguita con le più importanti aziende italiane e internazionali (B&B, Cassina, Heller, Flou, Yamaha, Renault, Rosenthal, Tecno, Vitra ecc.).
È presente con 25 opere nella collezione permanente del Museum of Modern Art di New York che nel 1987 gli ha dedicato una retrospettiva personale; tra quelle opere, oltre ad una serie di macchine da scrivere e calcolatori Olivetti, gli arredi per B&B e Cassina – come la sedia Cab – le innovative sedie per ufficio disegnate per Vitra. Dagli anni '80 lavora con crescente successo nel campo dell'architettura in Europa, Giappone, Stati Uniti, Australia, Emirati Arabi.
Appassionato d'arte e collezionista, si è più volte dedicato all'allestimento di mostre d'arte. Di rilievo la sua attività editoriale e accademica. Dal 1986 al 1991 è stato direttore di Domus e dal 1962 ad oggi ha insegnato in svariate università italiane ed estere.

tratto da bellini.it

Opere di Mario Bellini

Rita Fancsaly - 20th 21st Century Design - Via Brera, 6 - 20121 Milano Italy - P.I. 04073060966